martedì 27 dicembre 2011

In my bookshelf #6

Chiunque avrà trovato almeno un libro sotto l'albero. Persino io, che non avrei dovuto comprarne, alla fine ne ho regalato uno! Rispetto ai miei standard, comunque, il mese di Dicembre è stato un mese poco movimentato. Le mie mensole, infatti, ospitano pochissimi libri, tra cui diversi che ho ricevuto in regalo. Gennaio sarà sicuramente un mese migliore perché ho ricevuto in regalo un buono Feltrinelli da 50 euro che non ho ancora deciso in che modo spendere! 
I libri che ho trovato sotto l'albero, alcuni desideratissimi tra l'altro, sono:

Autore: Jane Austen
Titolo: Emma
Prezzo: 6,90
Editore: Barbès (Cult)
Pagine: 496

Trama 
Ereditiera giovane, bella e un po' viziata, sola e intelligente, Emma Woodhouse si impegna combinando matrimoni di amici e parenti senza pensare affatto al proprio. Ma la realtà e l'immaginazione si fondono nella sua mente e la comunicazione con il prossimo diventa difficile: tra la protagonista e gli altri personaggi nascono così una serie di fraintendimenti, quasi una "commedia degli equivoci". In fondo "Emma" si rivela una divertente e implacabile satira di ogni pretesa di affidarsi ciecamente al raziocinio. 

Autore: William M. Thackeray
Titolo: La fiera della vanità
Prezzo: 9,90
Editore: Rusconi
Pagine: 646

Trama 
La trama è incentrata sulla vita di due ragazze: l'una, Becky Sharp, disposta a tutto pur di farsi avanti nella vita; l'altra, Amelia Sedley, dolce e remissiva. Becky tenta dapprima di irretire il fratello di Amelia, poi, ostacolata nei suoi propositi, suscita la senile passione di un ricco signore che la vuole in moglie, ignorando che la ragazza è già segretamente sposata con uno dei suoi figli. La caratteristica che rende questo uno dei romanzi più importanti nella storia della letteratura inglese del XIX secolo è la presenza di una protagonista non più tutta virtù o vizio, ma una nuda realtà quotidiana in cui vale più il buon senso che un deviante sentimentalismo.

Autore: John Passarella
Titolo: Wither. L'oscura congrega
Prezzo: 17,50
Editore: Gargoyle Books
Pagine: 350

Trama
La cittadina universitaria di Windale, Massachusetts, è orgogliosa delleproprie tradizioni coloniali - ivi compresa la leggenda di un'oscura congregadi streghe che risale a trecento anni prima. Nessuno a Windale crede davveroalle streghe, o pensa lontanamente che la storia raggelante dell'epoca diSalem possa ripetersi. Ma tre persone, che non si conoscono tra loro, stannoavendo incubi d'incredibile, palpabile orrore. Solo loro sono in gradod'avvertire che una presenza terrificante sta cercando di aprirsi una stradanelle loro vite, non solo nei loro sogni, e che sta venendo a prenderli...

Autore: Simon Raven
Titolo: Il morso sul collo
Prezzo: 13,00
Editore: Gargoyle Books
Pagine: 256

Trama 
Che fine ha fatto Richard Fountain, archeologo di successo, ex-militare e accademico votato a una brillante carriera? Dalle claustrofobiche atmosfere di un college d'Oltremanica alle colline assolate e sperdute della Grecia, infestate da un'inquietante presenza, fino al ritorno in Inghilterra, desiderato e temuto a un tempo, l'indagine e il ritrovamento del protagonista da parte di un manipolo di colleghi e amici si rivelerà non privo di colpi di scena mozzafiato. Dalla ricostruzione del passato - che muove dall'indagine e dagli incalzanti interrogativi ispettore Tyrrel - Anthony Seymour, voce narrante della vicenda e primo fra gli amici di Richard, sarà costretto a una corsa contro il tempo, finendo per il confrontarsi con un mito tenebroso, quello del vampirismo, che sembra un'invenzione di letteratura e cinema e intreccia invece le proprie radici con gli arcani riti di una civiltà che è abituata da secoli a nascondere i propri segreti. Tutto sembra risolversi al meglio, ma Anthony e gli altri non conoscono il destino che li attende: solo durante la cerimonia inaugurale dell'anno accademico presso il Lancaster College di Cambridge troveranno le risposte definitive. 

Autore: Robert R. McCammon
Titolo: La via oscura.
Prezzo: 16,50
Editore: Gargoyle Books
Pagine:  488

Trama
Billy, un giovane mezzosangue, ha ereditato dalla madre indiana un dono molto particolare: la capacità di assistere gli spiriti delle persone defunte che vagano senza pace, guidandole al riposo eterno nell'aldilà cui appartengono. Wayne, invece, è figlio di un predicatore e ha il potere di guarire le persone col semplice tocco delle mani. Ogni volta che le strade dei due ragazzi si incrociano, si crea fra di loro un inspiegabile scambio di energia, che li terrorizza e che finirà col suscitare una profonda, reciproca avversione. Ma, anche se ognuno segue la sua strada per la Via Oscura, Billy e Wayne sono tormentati dal medesimo sogno: un'aquila di fumo che lotta con un serpente di fuoco. E c'è un'antica, inarrestabile entità maligna, il Mutaforma delle leggende indiane, che non li perde di vista e che li vuole entrambi morti.

Tramite uno scambio avvenuto su aNobii ho ricevuto Preda di Christopher Pike. Un libro che mi ha colpita, devo essere sincera, molto più per la copertina che per altro.
Autore: Christopher Pike
Titolo: Preda
Prezzo: 13,60
Editore: Mondadori
Pagine:  408

Trama 
Alisa ha l’aspetto di una diciottenne, ma è un vampiro nato cinquemila anni fa, l’ultimo rimasto sulla terra. Il suo nemico è rappresentato dagli istinti ferini che la tormentano... questo finché il capostipite della sua stirpe non torna dall’oltretomba per ucciderla. Per sopravvivere, Alisa dovrà spezzare il sottile confine che separa il suo lato umano da quello bestiale e affidarsi all’aiuto di Ray, l’unico ragazzo di cui lei si possa fidare. Ma la sete, sempre più fatale, le brucia dentro...

Tramite una catena di lettura organizzata dai bookcrosser italiani ho ricevuto, invece:
Autore: Walter Moers
Titolo: La città dei libri sognanti
Prezzo: 16,80
Editore: Salani
Pagine:  509

Trama 
Un'altra avventura ambientata nel fantastico continente di Zamonia delleTredici vite e ½ del Capitano Orso Blu. A Librandia, una città che hal'aspetto di un'immensa biblioteca ed è popolata da mostri e libri viventi,un'avventura tra il poliziesco e il fantasy demenziale.

Io, anche se avevo promesso che non avrei comprato niente, non ho resistito davanti ad una copia di Figli e Amanti nuova a 3 € perché rimanenza di magazzino. Insomma, non potevo resistere.

Autore: David H. Lawrence
Titolo: Figli e amanti
Prezzo: 9,00
Editore: Garzanti
Pagine:  XV-504

Trama 
Paolo, legato profondamente alla madre, non riesce ad avere un rapporto sereno con nessuna donna, né con Miram, innamorata e mite, né con Clara, una divorziata che decide di tornare dal marito quando capisce che il rapporto con Paolo non può essere appagante. Quando muore sua madre, Paolo, straziato dal dolore e in disperata solitudine, capisce però che forse solo da quel momento potrà cominciare a sperare di saper costruire un vero rapporto affettivo con una donna.  

E a voi, cosa hanno regalato o cosa vi siete autoregalati?

5 commenti:

  1. Mi hanno regalato "Io confesso" di John Grisham :)

    RispondiElimina
  2. Un bel bottino! Io tra questi ho letto solo "Il morso sul collo" che va ben oltre un semplice libro sui vampiri, Simon Raven è molto metaforico. Se ti piacerà appuntati il titolo "La figura di cera" di Riccardo D'Anna... riprende gli stessi protagonisti! ;)
    Buone feste!

    RispondiElimina
  3. @Sara.88: grazie mille per il suggerimento, me lo appunto certamente! :D

    @Carla: non ho mai letto nulla di Grisham, diciche dovrei iniziare?

    RispondiElimina
  4. Che bei regali hai ricevuto! A me hanno regalato "warm bodies" di Isaac Marion, "Il marchio del diavolo" di Glenn Cooper e "I figli della mezzanotte" di Salman Rushdie.
    Man mano che li leggerò farò le recensioni sul mio blog! Un bacione!

    http://laduravitadinarya.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. @Narya I figli della mezzanotte sembra interessante. :)

    RispondiElimina